Pet sitting durante il Coronavirus (COVID19)

Pet sitting durante il Coronavirus (COVID19)

06/08/2020

Pet sitting durante il Coronavirus (COVID19)

Per fortuna è possibile continuare ad esercitare come pet sitters se i servizi offerti sono essenziali per la salute e il benessere degli animali domestici dei clienti. 

Il pet sitting è un servizio che può davvero aiutare coloro che hanno bisogno di assistenza: come gli anziani, coloro che lavorano in servizi essenziali (medici, infermieri o altri proprietari di animali che lavorano/sono occupati), quelli con condizioni di salute croniche, donne incinte o persone che hanno problemi di salute mentale o disabilità.

Le regole sui servizi essenziali possono variare da stato a stato, quindi assicurati di leggere i dettagli per l'Italia e cerca di capire le esigenze del tuo cliente in questo momento. Se siete preoccupati, abbiamo allegato un modulo stampabile a questo articolo che è possibile compilare con i dettagli della prenotazione e portare avanti in maggior sicurezza le prenotazioni.

Come sempre, assicurati che la prenotazione sia effettuata tramite la piattaforma di Pawshake in modo che l'animale domestico del tuo cliente abbia una copertura veterinaria e protezione con la garanzia Pawshake. 

Come stare al sicuro durante una prenotazione nel periodo di pandemia COVID-19

  • Porta sempre con te disinfettante per le mani, guanti e la propria attrezzatura o guinzaglio, se possibile e sicuro per il cane.
  • Non rimanere troppo in giro durante il prelievo e quando riporti l'animale, potrai organizzare tutto tramite una telefonata o un messaggio. Entra ed esci dall'abitazione in breve tempo (se si tratta di un servizio all'esterno di una casa).
  • Mantieni almeno una distanza di 1,5 metri dal tuo cliente, o organizza uno scambio senza contatto, prendendo in custodia il cane dal cortile o un altro posto sicuro.
  • Non toccarti la faccia. Indossa sempre una mascherina.
  • Quando torni a casa, assicurati di smaltire i guanti, lavati le mani per almeno 20 secondi con acqua e sapone e lascia le scarpe alla porta. 
  • Il Coronavirus può rimanere presente per giorni su superfici dure dopo il contatto, quindi evita di toccare le maniglie delle porte o le superfici senza guanti e sanifica immediatamente dopo.

Come svolgere l'incontro preliminare durante la pandemia COVID-19

Se preferisci puoi organizzare un incontro virtuale tramite videochiamata, Zoom, Google Hangouts o Facetime. 

Assicurati di porre tutte le domande importanti che di solito fai durante gli incontri preliminari, ma anche delle preoccupazioni reciproche sul coronavirus (specialmente se il proprietario non sta bene). Il Ministero della Salute ha grandi risorse disponibili per approfondire i sintomi e altre preoccupazioni. 

Se il tuo cliente non sta bene o si trova in isolamento, adatta l'incontro consentendo all'animale di conoscerti in uno spazio sicuro (come il retro della proprietà del proprietario dell'animale) prima che il proprietario confermi la prenotazione.

Posso contrarre il Coronavirus da un animale domestico?

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, non ci sono prove sostanziali che sia possibile contrarre il COVID-19 da un animale domestico. 

Anche se pare ci sia stato un caso isolato di un cane che ha contratto il COVID-19 a Hong Kong, questo non porta alla conclusione che il virus può essere passato dagli animali domestici agli esseri umani. Invece, le precauzioni devono concentrarsi sul rischio molto maggiore di trasmissione da uomo a uomo attraverso tosse, starnuti o altri contatti ravvicinati. 

L'opzione più sicura per te e l'animale domestico ospite è chiedere che gli estranei non vengano ad accarezzare il cane durante la passeggiata. Questa è la migliore pratica per rispettare le distanze sociali, ma significa anche che il cane sarà al minimo rischio. Evita aree affollate per ridurre al minimo i rischi.

Queste informazioni sono in corso a partire dal 7 aprile 2020 e saranno aggiornate se si presenteranno ulteriori sviluppi.

E se non mi sentissi al sicuro facendo pet sitting?

Capiamo perfettamente che tu possa non sentirti in grado di portare avanti prenotazioni in questo momento. Se non ti senti bene, anche se non sospetti di avere il Coronavirus, dovresti stare a casa. Assicurati di impostare il calendario del tuo profilo in "modalità non disponibile" se questo è il caso.

Attachment: