Perchè il mio gatto non vuole giocare?

Perchè il mio gatto non vuole giocare?

Perchè il mio gatto non vuole giocare?

28/02/2019

Giocare è altrettanto importante per un gatto come mangiare e dormire: li mantiene sani e felici. Giocare combatte la noia, stimola l'istinto naturale della caccia e mantiene muscoli e articolazioni sani. È anche ottimo contro lo stress e la depressione e riduce i problemi comportamentali, come graffiare mobili o mordere. E, infine, ma molto importante: il gioco rafforza il legame tra te e il tuo gatto!

Sono già abbastanza i motivi per giocare con il tuo gatto - ma non tutti i gatti sembrano interessati a partecipare. A volte sembrano proprio totalmente disinteressati! E se sei una cat sitter, probabilmente hai notato che alcuni dei tuoi gatti ospiti semplicemente si rifiutano di giocare con te. Com'è possibile? Ecco 5 motivi per cui il tuo gatto non vuole giocare + la soluzione!

1. Non avete giocato molto ultimamente

Prima di tutto: complimenti per il fatto che vuoi giocare di più con il tuo gatto. Probabilmente è passato un po' di tempo da quando hai davvero interagito giocosamente con il tuo gattino. Pertanto, il tuo gatto potrebbe non capire quello che vuoi quando inizi a giocare con lui. Inoltre, se sei cat sitter, potrebbe essere che un nuovo micio debba ancora abituarsi a te e quindi non voglia giocare per il momento.

Non hai giocato con il tuo gatto da un po'? Non arrenderti e cerca di rendere il gioco più interessante ed eccitante. Il gatto non sembra proprio essere nel mood? Lascia perdere il gioco per il momento e riprova ancora dopo un po'. Cerca di inserire costantemente due momenti di gioco ogni giorno e il tuo gatto ne prenderà presto il controllo.

2. Il gioco non è abbastanza divertente

Cerca di scoprire quali giochi il tuo gatto trova interessanti e divertenti. Di solito i gatti amano i giocattoli che sembrano prede: quelli con piume e lanugine vanno sempre bene. Anche i giocattoli scintillanti e sferraglianti sono popolari, così come quelli che contengono erba gatta. Una cannetta e una corda con il giocattolo legato alla fine funzionano sempre perfettamente. Molti gatti amano anche inseguire un puntatore laser, che è facile acquistare online.

I giochi non devono essere costosi: anche una semplice pallina di stagnola stropicciata, una pallina da ping pong o un rotolo di carta igienica finito fanno miracoli. Ordini prodotti online? Allora lascia che il tuo gatto giochi con la scatola d'imballaggio per un po' (è perfetta per giocare a nascondino!). Dai un'occhiata al nostro articolo per creare giochi per gatti fai da te.

Nota: i mici si stancano facilmente quando si tratta di giochi. Per questo, è meglio cambiare spesso gioco e nascondere gli altri dalla sua vista. Fai sparire i suoi giochini a turno, e falli ricomparire dopo un po' di tempo.


3. Il gioco in se non è divertente

Giocare con il tuo gatto serve principalmente per simulare la caccia e l'inseguimento della preda. Quindi il gioco deve essere una sfida per il tuo gatto! Non fargli semplicemente ciondolare il gioco proprio di fronte al suo muso, ma spostalo sempre lontano, come se fosse una vera preda! Alterna la velocità: veloce, poi lento, poi veloce di nuovo. E, naturalmente, lascia che il tuo gatto riesca ad acchiapparlo ogni tanto in modo che i suoi sforzi siano ricompensati!

4. Non è il momento giusto

Un gatto dorme in media 18 ore al giorno e gran parte di quel tempo è durante la mattina e pomeriggio. Se provi a giocare durante quei momenti dormienti, non sarà interessato. Quindi osserva la routine del tuo gatto. Di solito hanno il loro 'momento attivo' a orari prestabiliti, che è un residuo del loro naturale istinto di caccia. La mattina presto e di sera molti gatti si svegliano all'improvviso e hanno i loro 15 minuti di corse e salti, i famosi "momenti di follia". Sfrutta questa energia per il gioco!

5. Il gioco dura troppo... o troppo poco

Se il tuo gatto non ha ancora capito quale sia la tua intenzione e ti fermi prima che riesca ad arrivarci, probabilmente il gioco è troppo corto. Ma è anche possibile il contrario: i gatti preferiscono giocare più volte (massimo 5 minuti) rispetto a una singola sessione prolungata, perché si annoiano in fretta. Quindi organizza alcuni brevi momenti di gioco durante la giornata, sfruttando i momenti in cui il tuo gatto è naturalmente più attivo.

Soluzione: una cat sitter che giochi con il tuo gatto

Devi assentarti da casa molto spesso? A volte potresti essere preoccupato/a che il tuo gatto non giochi abbastanza. Prenota un amorevole cat sitter che dedichi il suo tempo ad intrattenere il tuo micio. Niente più noia!