Perchè il mio cane abbaia?

Perchè il mio cane abbaia?

Perchè il mio cane abbaia?

18/09/2018

I cani abbaiano, si sa. Ma come mai alcuni si fanno sentire più di altri? E cosa puoi fare se il tuo cane (o il tuo ospite diurno) non smette di abbaiare? Scopri quello che c'è da sapere sul perchè i cani abbaiano e 3 modi per cercare di fermare la loro abitudine.

Un cane non si comporta mai in maniera giusta o sbagliata, segue solo il suo istinto a seconda delle circostanze.

Il comportamento desiderabile può essere insegnato (e il comportamento indesiderato disimparato) attraverso l'allenamento, e l'addestramento domestico. Abbaiare, scavare, masticare, ringhiare, saltare o rotolare in sostanze maleodoranti sono tutti comportamenti naturali del cane che possono diventare problematici se non controllati.

Se il tuo amico a quattro zampe esibisce abitudini indesiderate, è importante chiedersi: questo comportamento è naturale per un cane? Se la risposta è "sì", sarai più in grado di capire il tuo cane e potrai affrontarlo nel modo giusto.

I cani abbaiano per comunicare e esprimere le loro emozioni. Può sembrare che il tuo cane abbai senza un motivo apparente, ma non è così. Solo che alcuni cani abbaiano molto più di altri e per una serie di motivi diversi. Quali possono essere?

  • Gioia / Entusiasmo
  • Gioco
  • Pericolo / Avvertimento
  • Paura
  • Stress / Frustrazione
  • Per richiamare la tua attenzione

È essenziale stabilire la causa del suo abbaiare; per esempio farsi sentire durante il gioco o quando suona il campanello, non dovrebbe essere un problema. Però l'abbaiare persistente lo potrebbe diventare. Cosa fare se il tuo cane inizia ad abbaiare in modo eccessivo e di frequente?

Capire il motivo

Per evitare questo comportamento bisogna prima di tutto capire perchè si manifesta. Guarda l'atto di abbaiare dalla prospettiva del tuo cane. Se abbaia a chi visita la tua casa, probabilmente non smetterà fino a che il "pericolo" sarà passato, cioè quando gli ospiti se ne andranno. Punire il tuo cane non aiuterà a risolvere il problema, perchè non eliminerà la causa che lo scatena. Invece, insegnagli pazientemente che i visitatori non sono una minaccia e incoraggialo calorosamente a familiarizzare con l'ospite in questione. Distraendo il tuo cane con qualcosa di positivo, come un gioco divertente o un gustoso premio, distoglierà anche la sua attenzione da ciò che lo preoccupa e smetterà di abbaiare.

In alcuni casi però non è sempre possibile distrarre il cane. Continua ad abbaiare e non gli interessa nemmeno il suo snack preferito. Se il tuo cane abbaia a causa di uno stress o di ansia (causati da fuochi d'artificio per esempio) o abbaia contro un altro cane, un rumore forte o qualcosa che percepisce come spaventoso, non dovresti mai punirlo. Non capirebbe il motivo della punizione, e la sua paura aumenterebbe soltanto, peggiorando il problema. Invece, prova a rassicurarlo e a dargli conforto per combattere l'ansia che lo pervade.

Dilemma per un dog sitter: il cane ospite continua ad abbaiare senza sosta.

Offri servizi di pensione a casa tuadog sitting diurno o passeggiate per cani? Può capitare che il cane ospite abbai più del previsto. Potrebbe anche farlo così di frequente da disturbare l'intero palazzo o vicinato. Cosa fare in queste situazioni?

La maggior parte dei cani non abbaia durante l'incontro preliminare, perchè sono rassicurati dalla presenza del loro padrone. Ti viene presentato, quindi, un cane tranquillo e rilassato che (a detta del proprietario) non abbaia quasi mai e resta sereno quando viene lasciato da solo per un'ora o due. Ma non appena lui/lei si allontana, ecco che inizia una storia diversa. Il cane si agita e inizia ad abbaiare, specialmente se lasciato da solo. Tanto da far impazzire i tuoi vicini!

L'abbaiare causato dallo stress o dall'angoscia di separazione è perfettamente normale e qualcosa che tutti i dog sitter e proprietari devono considerare. Punire il cane, chiuderlo in una stanza e lasciarlo da solo, non risolveranno niente. Anzi, la sua paura aumenterà e il cane si sentirà ancora peggio se lasciato tutto solo. E continuerà ad abbaiare. I cani che si trovano improvvisamente in un nuovo ambiente e in una situazione sconosciuta si possono trovare estremamente a disagio, che viene comunicato abbaiando. La soluzione può essere quella di dargli tanto affetto e compagnia.

Devi uscire per comprare il latte? Porta il cane con te, o assicurati che abbia fatto una lunga e stancante passeggiata prima di lasciarlo da solo. Lascia a sua disposizione uno snack o qualche gioco che lo intrattenga. Non lasciarlo all'esterno da solo, perchè alcuni suoni potrebbero agitarlo e farlo scattare. Prova a lasciarlo in salotto con le tende abbassate per assicurare che riceva meno stimoli possibili dall'esterno.

Insegna al tuo cane a non abbaiare: 3 suggerimenti

1) L'abbaiare alla ricerca di attenzione è un comportamento condizionato. In altre parole: il tuo cane abbaia per ricevere attenzione, come una pacca rassicurante sulla schiena, parole di affetto o persino un rimprovero. Anche se non è facile, è possibile interrompere questa abitudine. Prima di tutto, è importante ignorare questo comportamento di ricerca di attenzione. Sei tu a decidere quando il gioco inizia e finisce, non il pelosetto. Quando l'azione di abbaiare non viene ricompensata da un'attenzione (positiva o negativa), il cane non ha più motivo per continuare.

2) I cani molto attivi tendono ad abbaiare eccessivamente durante il gioco, quando passano delle persone o in generale durante il giorno. La chiave qui sta nell'eliminare le energie in eccesso. Quindi, assicurati che il tuo cane tragga beneficio dal gioco e dall'esercizio fisico regolari e che goda di molti stimoli fisici e mentali. Così si regoleranno i suoi livelli di energia e questo aiuterà con l'abbaiare.

3) L'abbaiare entusiasta che si verifica durante il gioco o quando il campanello suona può essere ridotto. Il tuo cane abbaia quando saluta gli ospiti? Fagli odorare uno snack gustoso e fai "shhhh!". Questo lo distrarrà e lo renderà impegnato a volere lo snack. Se smette di abbaiare, concediglielo e lodalo con affetto. Ripeti questo esercizio costantemente e il tuo cane reagirà al tuo comando "shhh!" senza il bisogno di dargli lo snack.

Le 3 tecniche qua sopra possono servire per ridurre l'abbaiare "positivo". Se il tuo cane abbaia a causa di stress o ansia, allora devi rimuoverlo dalla situazione spaventosa / stressante. Ecco perchè è così importante capire cosa il tuo cane cerca di dirti. Studia bene il suo linguaggio del corpo e le emozioni che esprime, e potrai anticipare i suoi bisogni. Come risultato, il cane non dovrà abbaiare per farsi comprendere da te.

Il tuo 4 zampe è un'abbaiatore seriale? Raccontaci le tue esperienze nei commenti qua sotto.