Dog day care, o cosa fa il tuo cane mentre tu lavori

Dog day care, o cosa fa il tuo cane mentre tu lavori

23/02/2015

La prima volta che ho letto il termine 'dog day care' non ero sicura di aver capito bene. Un asilo per cani, giusto? Si, pare. Poi il fenomeno ha cominciato a prendere spazio anche in Italia e i primi articoli sono apparsi sui giornali, di settore e non. L'asilo diurno per cani è, in pratica, un'occupazione per il tuo peloso mentre tu lavori. Chi lavora ore lunghe e torna a casa tardi la sera sa bene come sia angosciante il pensiero del proprio cane solo in casa. A volte basta pensare che il dog sitter lo andrà a prendere e gli farà fare una passeggiata prima di riportarlo nella sua cuccia ma per alcuni cani potrebbe non essere sufficiente a evitare la depressione. 

Quando cominciai a lavorare (e il dog day care non era neppure nella mente dei disegnatori:-) mi barcamenavo come potevo: sveglia alle 6, un'ora al parco e poi in ufficio. Corsa a casa in pausa pranzo e poi di nuovo alle 18, a casa come un fulmine per tornare al parco. Non solo il pensiero del mio cane solo in casa punteggiava le mie giornate ma pure lui, non tardò a manifestare il suo disappunto. Un giorno gli occhiali fatti a pezzi, un altro un pezzo del divano rosicchiato...ci stavamo seriamente stressando, io e lui. Eppure vivevo a soli 5 minuti a piedi dall'ufficio e tornavo a casa regolarmente a mezzogiorno. Ci sono voluti mesi perché i danni finissero e anche dopo erano rare le giornate in cui guardavo il computer senza chiedermi come stava quel poveretto chiuso in casa.

A meno di vivere a pochi passi dall'ufficio la situazione può farsi anche più complicata. Alcuni cani, lo sappiamo tutti, hanno bisogno più di altri di un contatto umano costante o di movimento diverse volte al giorno. Molti vanno in depressione quando questi elementi vengono a mancare. Bisognerebbe pensarci prima di adottare un amico peloso, certo, ma la vita di un cane (quando siamo fortunati) è lunga e possono succedere tante cose: si può cambiare lavoro e trovarsi a essere meno presenti, ci si può separare dal marito o compagno che si occupava del cane e ritrovarsi a non riuscire più a garantirgli una presenza in casa.

L'asilo diurno è la soluzione a tutti i problemi che fino a poco tempo fa parevano irrisolvibili. I dog sitter che offrono questo servizio staranno con il cane durante la giornata lavorativa non limitandosi al momento della passeggiata come un dog sitter tradizionale. Se li porteranno dietro al bar se necessario, li accompagneranno ad attività canine specifiche se è questo il desiderio del padrone e a volte staranno semplicemente accanto a loro nei momenti di riposo.

Se vi trovate temporaneamente o definitivamente a non riuscire più a occuparvi al 100% del vostro cane, cercate il dog sitter nel vostro quartiere che offre servizio di asilo diurno per cani. La vostra vita (e quella del vostro peloso) potrebbe semplificarsi in un click.