Come presentare i cani tra loro

Come presentare i cani tra loro

Come presentare i cani tra loro

06/04/2018

Fai attenzione al linguaggio del corpo: ecco come presentare dei cani in sicurezza

Chiunque porti a passeggio un 4 zampe sa quanto possa essere eccitante incontrare un altro cane. In ogni circostanza è bene prestare la massima attenzione al linguaggio del corpo dei cani e assicurarsi che l'incontro sia il più positivo possibile. Inoltre, se sei un pet sitter che offre il servizio di cura giornaliera presso il tuo domicilio, e devi aggiungere un nuovo cane al tuo "branco", è importante procedere in modo sicuro e rendere il primo incontro piacevole e amichevole per tutti i cani coinvolti. Come si fa? Come si presenta in maniera divertente e sicura un cane all'altro?

Per il tuo cane può essere molto bello conoscere altri cani. Ma i primi incontri possono anche essere abbastanza complicati. Ogni proprietario ha le proprie convinzioni: "lasciamoli fare.. si capiranno tra loro". O anche "il mio cane è buonissimo, vuole solo giocare!"... Ma quali pratiche sono davvero efficaci per un incontro amichevole? Con questi 5 suggerimenti vogliamo garantirvi incontri in piena sicurezza e armonia.

1) Al guinzaglio o senza?

Ci sono diverse opinioni in merito al guinzaglio.. si è vero che i cani lasciati senza guinzaglio si sentono più liberi e possono muoversi più agilmente. Possono decidere per conto proprio se e come approcciare l'altro cane. Per questo spesso i primi incontri in aree cani libere sono privi di problemi.

Però, potrebbero esserci validi motivi per mantenere il cane al guinzaglio al primo incontro con altri cani. Bisogna sempre ricordarsi che l'altro cane potrebbe essere tenuto dal padrone perchè è particolarmente ansioso, magari anche ferito, o perchè tende a scappare. Se l'altro cane è tenuto al guinzaglio, è bene che anche il nostro lo sia perchè molte volte i problemi sorgono quando è presente questa disparità. Il guinzaglio può essere tenuto molto lungo e morbido, per garantire più libertà ai 4 zampe. Non forzateli mai a fare qualcosa che non vogliono fare e lasciategli prendere l'iniziativa per approcciarsi.

2) Spazio, spazio, spazio!

I cani che si incontrano a vicenda per la prima volta sono spesso molto riluttanti ed educati. Quando due persone si incontrano tendono ad approcciarsi direttamente e mantenere un contatto visivo. Per i cani invece è molto diverso. Vogliono esprimere segnali amichevoli e non minacciosi, e quindi tendono a camminarsi attorno in cerchio piuttosto che ad andarsi incontro muso a muso.

Prima che inizino ad annusarsi a vicenda, cercano di capire con chi hanno a che fare da una certa distanza. Mantengono abbastanza spazio intorno a loro in modo da poter allontanarsi nel caso l'incontro non vada bene. Quindi la migliore strategia è lasciarli fare, farsi da parte e lasciare ai cani il tempo per esplorarsi senza pressioni. Hai notato da lontano che un cane (o il tuo cane) non sembra incline a un incontro amichevole? Meglio evitare il confronto e camminare da un'altra parte.

3) Osserva il linguaggio del corpo

Una volta che i cani si sono avvistati, faranno sapere l'un l'altro se sono disponibili al contatto. Bisogna però sempre fare attenzione ai segnali lanciati dal linguaggio del corpo. Anche quando non sembrano interessati, potrebbero invece aver iniziato una "conversazione" tra loro. Osserva sempre il tuo cane in ogni situazione, per poter imparare a riconoscere il suo linguaggio del corpo sempre meglio, cosa che tra l'altro aumenterà il legame tra di voi. 

Presta attenzione anche alla tua postura e a quello che comunica il tuo corpo: non appena vedi un cane avvicinarsi, cerca di parlare al tuo cane con voce serena e tranquilla. Facendolo, renderai la situazione più positiva e meno stressante per il tuo cane. 

Diamo un'occhiata al linguaggio del corpo...

Quando tutto va bene:

  • Sguardo lontano dice: "non farò niente di male!"
  • I cani camminano con calma uno intorno all'altro in cerchio
  • Si annusano il didietro
  • La coda scodinzola rilassata a un'altezza media
  • Spalle basse, didietro in aria: "voglio giocare con te!"
  • I cani rispettano le rispettive correzioni e si lasciano spazio a vicenda

Il cane non è a suo agio, presta attenzione:

  • Sguardo fisso e corpo in tensione, coda dritta in alto
  • Ringhi, denti scoperti
  • Peli del collo sollevati
  • Coda in mezzo alle gambe, ansia e guaiti
  • Uno dei due ignora gli avvertimenti dell'altro e continua i comportamenti indesiderati

Two dogs meet each otherDurante i primi incontri, prestare sempre molta attenzione al linguaggio non verbale

4) Intervento: calma e risoluzione

Hai notato qualche segnale dei precedenti da uno dei cani coinvolti? Interrompi l'incontro. Puoi farlo allontanandoti dai cani, chiamando con risolutezza il tuo e andando via. Poi, dai un premio al tuo cane se ti ha obbedito.

In caso si verifichi un incontro poco amichevole o addirittura ostile, cerca di mantenere la calma. Urlare e alzare la voce aumenta solo l'aggressività e l'eccitamento dei cani. Non tirare o spingere il tuo cane ma cerca di distrarlo tranquillamente con la tua voce. Assicurati di avere uno snack con te che potrà aiutare moltissimo ad attrarre la sua attenzione. 

5) Rispetto reciproco

Magari il tuo cane è molto energico e sempre contento di giocare con altri suoi simili. Ma ogni cane ha la sua personalità. Alcuni di loro potrebbero avere più paura di altri, in seguito a dei traumi. Altri potrebbero essere malati o feriti, o avere altri motivi per non desiderare l'incontro con altri cani. Di conseguenza, non guardare solo il linguaggio del corpo dei cani ma anche dei proprietari che li portano a spasso, perchè ognuno sa cos'è meglio per il proprio cane :-) Il rispetto reciproco è fondamentale! Sul nostro blog potrete leggere di più sull'etichetta durante le passeggiate. 

Aggiungere un nuovo cane al tuo branco

Sei un dog sitter che offre passeggiate, cure giornaliere e/o pernottamento al proprio domicilio? Hai già clienti abituali o un cane tuo e vorresti ampliare il tuo branco? Preparati e assicurati che il primo incontro tra cani che non si conoscono avvenga in un territorio neutrale: organizzate un incontro all'esterno. Camminare insieme è un modo sicuro e non aggressivo per presentare un cane all'altro. Ogni cane adora passeggiare e farlo con un altro suo simile dona tanta positività. Le passeggiate sono fantastiche per creare legami!

Vorresti passeggiare con tanti cani allo stesso tempo? Camminare con un branco è divertente, ma non semplicissimo. Molti proprietari preferiscono prenotare servizi singoli per avere una più dedicata cura giornaliera per il loro cucciolo. Ma se proprio vuoi intraprendere questa strada: scopri dei consigli su come portare a spasso più cani contemporaneamente! 

Godetevi la passeggiata! <3